Home

Roger Malina, durante il suo intervento di venerdì alla Mediateca Santa Teresa di Milano, organizzato da MTMG, ha affrontato diversi temi legati al violento cambiamento culturale in atto.

Malina ha parlato di scienza, di arte, di nanotecnologie, di database, di inquinamento, di curiosità, di consapevolezza… un intervento interessante e complesso. Non ho gli strumenti culturali necessari per riportare in maniera esaustiva e fedele il suo pensiero senza rischiare di scrivere delle eresie, tuttavia, le sue parole hanno sortito due effetti interessanti sul mio cervello (già confuso a priori):

da un lato, il sentirmi ripetere che in quanto essere umano non so praticamente nulla dell’universo che mi circonda, mi ha riportato indietro di qualche anno, quando sola in Malesia a 10.000 km da casa, mi sono per la prima volta sentita quello che sono (e che tutti siamo) in realtà e, cioè, una microscopica – e ignorante (in senso letterale) – particella; un puntino infinitesimale, quasi invisibile eppure fondamentale per la (buona o cattiva) riuscita del mondo.

Dall’altro, il racconto della commistione esistente tra arte e scienza mi ha fatto pensare al lavoro del traduttore: sempre tornando al discorso che ascoltare uno scienziato ha il potere di far sentire noi comuni mortali delle capre (animale rivalutato qualche tempo fa dal titolo di una pellicola cinematografica firmata Grant Haslov), ho pensato che forse il lavoro dell’artista che decide di esplorare  il mondo scientifico, dovrebbe essere quello di tradurre, con l’aiuto e il sostegno degli scienziati stessi, concetti e formule altrimenti indecifrabili in qualcosa di, non dico comprensibile, ma quantomeno intuibile.

In questo modo, noi capre (definizione che personalmente trovo susciti anche una certa tenerezza) forse avremmo la possibilità di avvicinarci timidamente a temi in cui altrimenti – per senso di inadeguatezza o mera pigrizia – non inciamperemmo mai.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...