Home

Ho cercato “felicità” in google e nella prima pagina è uscito un articolo del Corriere della Sera di ieri che parla del sito Wefeelfine.org: un sito che misura la felicità.

Claim della home:

An exploration of human emotion, in six mouvements“.

Il tasto “open we feel fine” è già mio. Clicco e vengo scaraventata all’interno di una nuova finestra tutta pallini colorati che si fiondano da un lato all’altro dello schermo, cozzano tra loro e cambiano di misura… che paura, già mi gira la testa.

Opto per l’unico metodo che conosco, quello intuitivo, e giochicchio con il mouse fino a quando comprendo che posso selezionare alcune caratteristiche; la faccio breve:

donna, 30 anni, in Italia, a Milano, in una giornata con il sole, 28 luglio 2009

Immessa la data la schermata scompare e mi appare questa pagina:

wefeelfine

MA COMEEEEEEEEEEEE?!??!

Rientro dall’ufficio con un gran sorriso dopo una bellissima passeggiata sotto gli alberi con Margot, sprizzo ottmismo e gioia da tutti i porti, mi porto in giro un sorriso che sono due… e questo @#¶¶#@π´`®€¥`Ω mi viene a dire che oggi a Milano non c’è una donna felice??

Bè.. almeno adesso ha ragione se prima sorridevo ora mica tanto:-/

E io che credevo che in rete fosse sempre tutto vero…

Un sorriso,

m.

2 thoughts on “Sono a pezzi… la rete mi ha mentito

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...